La Crosc

Non solo critiche ma anche proposte realizzabili per migliorare !
gagarin
Collaboratore attivo
Messaggi: 207
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2008, 20:04
Località: valdisotto

Re: La Crosc

Messaggioda gagarin » domenica 7 agosto 2011, 22:36

Ciao ETERNOPADRE, visto che il "forum" in questi ultimi tempi è un po' addormentato, proviamo a vivacizzarlo un poco. Hai ragione che le "cose" storiche vanno conservate e quindi manutentate nel tempo, però mi sempra pretendere troppo che siano sempre le istituzioni a dover mettere mano in particolare per il lavoretto che segnali tu: possibile che nella frazione di OGA non vi sia un adulto, un pensionato, che coadiuvati da qualche ragazzo della gioventù, si prenda la briga di risolvere un problema che richiederà sì e no un'ora di tempo? Se dovesse intervenire la "pro loco" i tempi sarebbero molto più lunghi, ci sarebbero più "passamani" e probabilmente il lavoro non verrebbe fatto come se invece lo facesse qualcuno del posto. Senza contare poi le "critiche" che sguirebbero, come è costume di chi parla spesso, ma poi praticamente non fa nulla per la comunità! Ricordo che un paio di anni or sono i ragazzi della gioventù di Cepina, con l'aiuto di un adulto, hanno effettuato la manutenzione delle croci della via crucis che conduce ai PLAZ, senza l'intervento della "pro loco" o dell'amministrdi azione. Vuoi che la gioventù di OGA sia meno vogliosa di quella di Cepina? Non penso proprio. Forse serve solo l'imput di un adulto che dia il là per organizzare il lavoro. Quanto scritto sopra non è per fare polemica, ma è solo una riflessione che mi è sorta spontanea dopo il tuo post.
Ciao, buon ferragosto e complimenti per il concorso fotografico che avete organizzato.
Gagarin
INSIEME PER VALDISOTTO

gagarin
Collaboratore attivo
Messaggi: 207
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2008, 20:04
Località: valdisotto

Re: La Crosc

Messaggioda gagarin » domenica 7 agosto 2011, 23:03

non capisco più niente! avevo visto tra gli argomenti attivi uno scritto di ETERNOPADRE riguardo alla "crosc" che ora non trovo più! per cui la mia precedente risposta risulta campata per aria... lui chiedeva un intervento per fare un po' di ordine tagliando le frasche che occultano la vista della crosc, per questo ho dato la risposta di cui sopra.
INSIEME PER VALDISOTTO

merli's
Messaggi: 2
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 21:46

Re: La Crosc

Messaggioda merli's » martedì 30 agosto 2011, 14:47

Grazie agli alpini e grazie a eternopadre per la documentazione.-Non sò voi,ma per mè ma la "crosc" non è solo la testimonianza di un fatto, ma è la testimonianza della storia stessa di Oga, dell'asperità dei tempi, della sottomissione, delle continue irruzioni.-" Chi sà qualche cosa in più parli" ..- Questo fatto viene attribuito ai bernesi (effetivamente in quel periodo la Valtellina era sotto il dominio dei Grigioni),ma la nonna di una persona di mia conoscenza (ogolina) raccontava che a causa della peste gli abitanti di oga erano praticamente morti tutti ( i pochi sopravissuti avevano trovato rifugio nei monti sovrastanti) e al loro posto si erano insediati i "landzichenecchi"(mercenari, al soldo di? ) e che proprio questi fossero i responsabili di quell'orrendo delitto.-Non ci sono testimonianze certe a proposito? quanto mi piacerebbe sapere.... grazie per il meraviglioso risultato..Posso chiedere chi è l'artigiano locale che ha eseguito l'opera? nuovamente ....Grazie


Torna a “Nuove idee”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite